Le Newslot generano tanti successi

La raccolta delle newslots sfiore i 30 miliardi durante l’anno 2011 ed il successo di questa nuova rete è stato eclatante facendo segnare il 37% dell’intero mercato. L’aliquota media fissata per il 2011 è stata del 12,15% ed ha prodotto per l’Erario un entrata molto significativa di circa 3 miliardi e 600 milioni. Sfiorando i 30 miliardi di giro di affari le newslots a dispetto delle macchinette normali,  fanno registrare un incremento di 8 miliardi rispetto al 2008. Questo è quello che fa capire il decreto fiscale in materia che è stato pubblicato da poco dai Monopoli di Stato. Il decreto anti crisi del 2008 ha fissato la disciplina fiscale inerente alle new slots nel 2008 e prevede un prelievo fatto a scaglioni. Di conseguenza la raccolta viene divisa in fasce , la prima fascia è quella pari alla raccolta effettuata nel 2008, mentre quelle maggiori sono tassate grazie ad un aliquota sempre più bassa. L’aliquota base è fissata a 12,6% ed ha fruttato 21,4 miliardi con un gettito che ha superato i 2,7 miliardi. Per lo scaglione medio si parla del 15% in più rispetto al 2008 ed il risultato è di 3,2 miliardi entrate con un aliquota dell’11,6% e un gettito di circa 370 milioni. La fascia più alta fa invece registrare un incremento dal 15 al 40% rispetto al 2008 e un totale di 5 miliardi con aliquota al 10,6% e un gettito che supera il mezzo miliardo di euro. Da questi dati e dal fatto che giocare alle newslot tira molto di piu che giocare con le slot machines, sembra proprio che il nuovo gioco che piace agli italiani siano proprio le nuove macchinette newslots. Le newslots si confermano il segmento più in forma dell’offerta di giochi online con quasi 30 miliardi fatturati, circa il 375 del settore giochi che chiude il 2011 a quasi 80 miliardi.